Power Nap dettagli da Mountain Lion

Posted by Stefano |05 Aug 12 | 0 comments

Mountain Lion è stato rilasciato su Mac App Store da poco più di una settimana e, come previsto, non si tratta di un sistema rivoluzionario ma semplicemente di una naturale evoluzione. OSX 10.8 integra molti miglioramenti nascosti all’interno del sistema ed integra alcune features che migliorano l’esperienza utente all’interno dell’ecosistema Apple tra i vari dispositivi.

Le features più evidenti riguardano:

  • Notification Center
  • Promemoria
  • Note App
  • Elevata integrazione con iCloud
  • Integrazione dei Social Network Twitter e prossimamente Facebook nativamente sull’OSX
  • Power Nap

Lo scopo di questo articolo è quello di  fare un po di chiarezza su che cos’è, come funziona e quali dispositivi supporta il servizio Power Nap.

Power Nap è una evoluzione importante dello Modalità di Stop che permette ai Mac di aggiornarsi mentre sono posti in stato di Stop. Questa funzionalità è disponibile solo per sistemi Mac dotati di memorie a stato solido (SSD ) come:

  • Macbook Air (Mid 2012)
  • Macbook Air (Mid 2011)
  • Macbook Pro con Retina Display (Mid 2012)

e prevede di avviare una piccola sessione in background al sistema ed indipendente dallo stato del sistema operativo che prevede di :

  • Ricevere messaggi di posta elettronica.
  • Aggiornare la rubrica contatti con tutte le modifiche provenienti da altri dispositivi.
  • Aggiornare gli appuntamenti sul iCal.
  • Aggiornare la lista dei promemoria presenti nell’apposita App.
  • Aggiornare le Note presenti nell’apposita App.
  • Aggiornare documenti e Account iCloud .
  • Aggiornare Photo Stream con le immagini provenienti da altri dispositivi come iPhone, iPod Touch, iPad.
  • Aggiornare le applicazioni scaricate da Mac App Store .
  • Eseguire i backup di Time Machine,
  • Localizzare un Mac anche se è in Stop tramite la funzione Find my Mac.
  • Aggiornare le email in modo sicuro tramite connessioni VPN con la rete aziendale.
  • Aggiornare il profilo di configurazione, se il mac si trova in ambienti condivisi e gestiti possono ricevere aggiornamenti dai profili di configurazione.

Power Nap è stato progettato per funzionare se il Mac è collegato a fonte di energia elettrica oppure se lo stato della batteria è superiore al 30% . In caso la percentuale di carica sia uguale o minore al 30% le attività di aggiornamento e sincronizzazione non verranno eseguite e rimandate in un secondo momento.

Power Nap è attivo di default sui Mac indicati in precedenza ma può essere disabilitato semplicemente tramite la funzione Risparmio Energia da Preferenze di Sistema del proprio Mac.

Power Nap è sicuramente un servizio molto interessante perchè permette di delegare agli stati di inattività del sistema tutte quelle operazioni di aggiornamento software che durante una normale giornata lavorativa non possono essere eseguite perchè potrebbero richiedono il riavvio oppure richiedono la chiusura di determinati applicativi e così via… in conclusione Power Nap è una di quelle piccole Features che migliorano la qualità di chi lavora con il Mac e sono convinto che sarà apprezzata da molti.


No Responses

Leave a Reply