WWDC 2012: Tanta Grazia !

Posted by Stefano |11 Jun 12 | 1 comments

Il WWDC 2012, conferenza dedicata agli sviluppatori del mondo Apple, si è trasformato in un evento ricco di novità perchè, in poco meno di 2 ore, Tim Cook & Co. hanno presentato novità in tutte le aree strategiche della casa di Cupertino. L’evento ha riservato spazio per:

  1. Aggiornamenti dell’attuale linea laptop
  2. Il nuovo Macbook Pro Next Generation
  3. La preview di MountainLion
  4. La preview di iOS6

Dopo un inizio dedicato a rispondere in maniera ironica agli spot Samsung e alle affermazioni dell’ex CEO di Google Eric Schmidt, in merito al sorpasso del numero di sviluppatori di Android rispetto ad iOS, Apple ha iniziato a presentare una sequenza di aggiornamenti molto interessanti.

MacbookPro Next Generation

L’inizio è stato tranquillo con la presentazione di semplici aggiornamenti hardware ( nuove CPU, RAM, e disci più capienti ) dell’attuale linea di Macbook Air e Pro tanto da far “cinguettare” alcune persone ad un WWDC privo di vere novità … lo spazio che i creditori di Apple si è ritagliato è stato molto breve perchè, da lì a pochi secondi, sarebbe stato svelato il MacbookPro Next Generation un portatile dotato di monitor Retina Display dalla risoluzione di 2880 x 1800 con 220 pixel per pollice … ma la novità non sono solo sul monitor infatti, il MacbookPro Next Generation è dotato di:

  • Memoria a stato solido (SSD) fino ad un massimo di 768GB
  • 8GB di RAM espandibile fino a 16GB
  • NVidia GForce GT650 con 1GB di RAM dedicato
  • Videocamera Facetime 720p
  • 2 Porte Thunderbolt
  • Porta HDMI ( mai vista su un mac prima )
  • Porte USB3

Tutto questo garantendo un’autonomia di 7h di batteria in 1,8cm di altezza e soli 2kg di peso! Fantastico!!! Se prima del WWDC ero convinto di un Macbook Air 13 al top delle caratteristiche … ora sarei disposto a continuare con un 15 pollici solo per il nuovo MacbookPro Next Generation … mi prenderò qualche giorno per decidere! Ah si dimenticavo … il prezzo a parte da 2299 €

Mountain Lion

 

Dopo le novità hardware, il focus dell’evento è passato all’area Software con l’annuncio del rilascio di Mountain Lion il prossimo mese ( Luglio 2012) ad un prezzo di 19,99€ . Le novità di relative al nuovo sistema operativo sono:

  • iCloud si arricchisce di Note, applicazione molto usata in iOS e che fino all’attuale sistema viveva integrata con il client di posta Mail. Compare su Mountain Lion anche Promemoria ed in più, esce dalla versione beta, Messaggi applicazione per lo scambio di messaggi tra gli utenti Apple attraversio dispositivi Mobili e Mac.
  • Notification Center: MountainLion introduce il sistema di notifiche, che tanto amo in iOS, anche su Mac. Non si tratta di una funzionalità rivoluzionaria ma offre la possibilità di usufruire di un servizio nativo invece di ricorrere a software di terzi ( Grown ).
  • Dictation: una parte del Siri viene riportata su Mac per favorire la dettatura dei testi. Si tratta di un servizio nativo di sistema quindi, a detta di Apple, dovrebbe funzionare fin da subito anche su Microsoft Office per Mac. Dictation supporta anche la lingua in italiano.
  • Power Nap: Si tratta di una soluzione software, dedicata ai soli dispositivi hardware di ultima generazione, che permette ad un Mac in stop di effettuare un aggiornamento software. In pratica quando mettete il Mac in stop questo avrà la possibilità di ricerca, scaricare ed installare gli aggiornamenti! Mi piace questa soluzione!
  • AirPlay Mirroring: se fino ad oggi per trasmettere sul monitor della vostra TV le schermate del vostro iPhone o iPad dovevate possedere una AppleTV ora, con Mountain Lion è tutto più facile perchè lo potete fare in modo nativo con il vostro Mac!!! Finalmente posso fare le dimostrazioni delle App direttamente dall’iPhone e proiettarle !!
  • Game Center: Apple introduce Gamecenter anche su Lion … per gli appassionati di gioco la funzione interessante è il supporto a tutte le piattaforme quindi potete sfidare utenti con il Mac mentre altri usano l’iPad.

iOS6

Se le novità fin qui presentate non vi bastavano ecco che Apple ha pensato di accontentarvi riservando dello spazio per mostrare alcune funzionalità del nuovo sistema operativo mobile per iPhone e iPad. Le novità riguardano:

  • Siri: finalmente disponibile in molte altre lingue tra cui anche l’Italiano… in realtà Apple ha dotato Siri di nuove funzionalità come supporto a funzionalità in tema sportivo, inizialmentesolo il baseball , maggiore integrazione con OpenTable per prenotare dei tavoli a ristorante e soprattutto ora con siri è possibile lanciare, tramite comando vocale, le Apps.
  • Facebook: il nuovo iOS6 diventa ancora più social ed ora integra, come già avviene per Twitter, anche Facebook per facilitare anche la sincronizzazione con i contatti della rubrica.
  • Telefono: per tutti quelli che pensano che iPhone sia tutto tranne che un telefono ecco alcune novità che migliorano anche la funzionalità base di questo dispositivo … infatti con iOS6 quando arriva una nuova chiamata sarà possibile: rifiutare, rispondere , rispondere con un messagio o impostare un promemoria per ricordarvi di richiamare chi vi ha cercato!
  • Do not disturb: funzionalità che permette di impostare il telefono in modo tale che continui a ricevere telefonate, messaggi, notifiche ecc ma senza disturbarci. Utile per passare da uno stato ad un altro del telefono ad orari fissi esempio la sera quando si va a letto.
  • Facetime: finalmente sarà possibile fare videochiamate anche su rete cellulare usando il protocollo Apple per i video.
  • Passbook: nuova applicazione targata Apple per organizzare biglietti aerei, del cinema, carte e documenti! Applicazione molto curiosa che non vedo l’ora di provare
  • Nuove Mappe con Navigatore: Apple dichiara ufficialmente battaglia anche sul mondo della cartografia rilasciando il proprio sistema di mappe . Il nuovo sistema di mappe sarà dotato di informative sul traffico in tempo reale, sarà dotato di un sistema di navigazione turn by turn con tecnologia 3D e completamente ingegrato con Siri. Non sono stati fatti riferimenti espliciti a Google Maps ma non è difficile immaginare quale sarà il suo destino!

Con questo devo dire di aver fatto una panoramica completa su quanto presentato al WWDC 2012 . Io personalmente sono molto soddisfatto e sono convinto che un WWDC così ricco riceverà il consenso anche dal mercato finanziario nei prossimi giorni!

Questo evento mi impegnerà in una difficile scelta nella sostituzione del mio Macbook Pro 15 attuale che, dopo 4 anni e mezzo di onorato servizio, necessita di andare in pensione per assecondare le mie esigenze lavorative!

Che altro dire sarà un’estate da passare in Montagna in compagnia di un Leone in attesa dell’autunno ancora più mobile ed interessante!


1 Response

  • mirko/ 11 Jun 12 @ 11:30 PM

    grazie
    pure poeta :)

Leave a Reply