Twitter sempre piu’ motore di ricerca

Posted by Stefano |11 Jul 10 | 2 comments

In questo ultimi anni mi sono fatto trascinare dalla mania dei Social Network e in particolare da Twitter. Twitter per la sua semplicità e immediatezza ha riscosso da subito il mio interesse diventando il mio Social Network preferito.

Ho sempre apprezzato questo sistema di microblogging per la facilità con cui le persone possono condividere e divulgare informazioni e allo stesso tempo, grazie al sistema di hashtagging, catalogare i tweet per argomento favorendo la ricerca dei contenuti.

Prima che “scoppiasse” la mania del RealTime Search introdotta in Google, Twitter consentiva, e consente tutt’ora, di avere informazioni “fresche” e in tempo reale sull’argomento di interesse dell’utente.

Proprio la “freschezza” delle notizie ha consentito a Twitter di diventare il vero antagonista di Google nel mondo delle ricerche internet. Infatti, come si può vedere dall’immagine seguente, nell’ultimo periodo (Da Aprile a Giugno 2010) gli utenti hanno usato come secondo motore di ricerca Twitter superando di gran lunga i principali concorrenti di Google quali Bing e Yahoo.

Il divario tra Google e Twitter è ancora enorme ma questo comporta due osservazioni:

  1. Twitter si è affermato come punto di riferimento per la divulgazione di notizie ma allo stesso tempo gli utenti hanno capito che con esso possono appagare la loro voglia di conoscere trovando informazioni sempre aggiornate.
  2. Google, con l’introduzione del realtime search (interfacciato proprio con Twitter e altri social network), ha capito per tempo che l’utente necessita di informazioni di qualità e soprattutto aggiornate in risposta alle sue esigenze informative. Con la mossa dell’introduzione del Realtime Search Google si è garantita la possibilità di mantenere la supremazia nel campo della ricerca online.


Ma cosa rende Twitter cosi’ preciso nelle ricerche?

L’algoritmo alla base del ranking dei risultati di ricerca espressi da Twitter non è ancora conosciuto ma, in Twitter, baseranno il loro sistema di ordinamento su tre aspetti importanti quali:

  • Notizie nuove e “fresche”: la popolarità di Twitter è dovuta alla facilità con cui è possibile divulgare informazioni e questo si tramuta in notizie “fresche” inserite dagli utenti con qualsiasi dispositivo e da qualsiasi luogo e momento.
  • Hashtag e informazioni concise: La scelta di permettere agli utenti di inserire solo messaggi da 140 caratteri ha fatto in modo che gli utenti inseriscano i loro messaggi utilizzando solo parole significative per quell’argomento. Questo dal punto di vista dei motori di ricerca sta ad indicare testi ricchi di keywords e significativi per l’utente; in più, con l’utilizzo degli hashtag è possibile “catalogare” i testi in modo più facile e pertinente all’argomento.
  • Autorevolezza: è il termine del momento nel mondo internet insieme al concetto realtime. Sicuramente per la modalità di renking dei risultati di ricerca Twitter ha introdotto nella sua formula magica anche un modo per individuare gli utenti più meritevoli e fidati da far apparire tra i primi risultati di ricerca. Essere autorevoli in internet, e quindi in twitter, non è un risultato facile da raggiungere ma essere autorevoli significa aver lavorato per gli utenti producendo contenuti, notizie di valore e pertinenti al settore di appartenenza.

Questi concetti, in primis notizie in tempo reale e hashtag, hanno permesso a Twitter di affermarsi anche come motore di ricerca in quanto i testi da esso indicizzati sono ricchi di parole significative e facilmente catalogabili, grazie agli hashtag, consentendo quindi al popolo degli internauti di ottenere risultati di ricerca precisi, pertinenti e aggiornati.

Voi usate Twitter come alternativa a Google? Ritenete che i Social Network come Twitter potranno effettivamente contrastare il poter di Google?


2 Responses

  • Waqas Ali/ 11 Jul 10 @ 5:32 PM

    Yes Stefano, I agree with you on this. You know Facebook was blocked in Pakistan and it brought thousands of users to Twitter.

    And now people are falling in love with 140.

    I personally use twitter and a listening tool and this is my 2nd yet very important Search Engine. And unlimited sharing make it an awesome tool.

    PS.I translated this post into English to read.

  • Stefano/ 11 Jul 10 @ 6:15 PM

    Hi Ali,
    yes I read that in Pakistan blocked Facebook… and this is a bad news!
    I’m happy that you confirm my opinion and I hope more people use Twitter as a Search Engine.
    Twitter is a fantastic way to comunicate for users, company, etc … I have followed worldcup by twitter in realtime and it was a great experience.

Leave a Reply